Get Adobe Flash player

Campo internazionale Breaking News

Dall'8 al 17 luglio 2016, all’isola d’Elba, i circoli Arciragazzi di Brescia e della Toscana organizzano un campo internazionale con ragazze/i dai 13 ai 17 anni provenienti, oltre all’Italia, da Francia, Catalogna e Romania.

Il campo è stato realizzato con il finanziamento del programma
Erasmus plus dell'Unione Europea

 

 

Il luogo

Il campo saràsituato all’interno del camping Canapai a Rio Marina, sull’isola d’Elba; nel campeggio è presente una grande piscina e la spiaggia è a 10 minuti di cammino.

I ragazzi saranno alloggiati all’interno di tende da 4/7 posti in un settore a loro dedicato.

Il programma

Durante il campo i ragazzi dei vari paesi realizzeranno una vastità di attività a contatto con un ambiente unico, utilizzando tutti e cinque i sensi in un dialogo interculturale continuo. Giochi, laboratori, trekking, momenti ludici e di svago nei quali ragazze e ragazzi saranno protagonisti e propositivi; tutte le esperienze verranno raccolte quotidianamente e caricate su una pagina Facebook che funzionerà fin dalla fase preliminare per far conoscere i ragazzi e come diario di bordo.

I Partner

Sono associazioni educative con le quali Arciragazzi collabora da anni per realizzare scambi giovanili e che con noi condividono la filosofia educativa sui diritti e sul protagonismo dei ragazzi.

Esplac è un'associazione educativa laica e progressista per il tempo libero che lavora per la  trasformazione sociale mediante il volontariato, attraverso l'educazione sui diritti dei bambini; sviluppa i suoi obiettivi considerando i valori di istruzione, laicità, volontariato, associazionismo, internazionalismo e amicizia.

Attualmente, Esplac Catalogna è costituito da 107 esplais fissati in 64 diverse città catalane, raccogliendo insieme 6500 bambini e 1500 insegnanti.

ALJ è un'associazione educativa del tempo libero che esiste dal 1980 ed ha sede a Savenay, a 30 km da Nantes nella parte ovest della Francia. Il suo  progetto è difendere un'educazione globale che sviluppano nel villaggio pedagogico «Le Petit patelin» per i bambini di 3-9 anni, o le Club Junior per i ragazzi di 10-13 anni / o e «jeunes Espace» per i giovani di 14 -17 anni.

Inoltre, organizzano sagre e altre azioni nella città di Savenay.

ALJe ha fatto borse europee dal 2007. Ha organizzato progetti interculturali nella sua città e in altre parti del mondo, animano attività per educare la gente e wordl OpenMind.

In Savenay organizzano il Festival Europa delle culture diverse.

I suoi partenariati sono in Moldova (Prietenii Copiilor), Romania (Lycée PEDAGOGIQUE de Buzau), Germania (AWO) e Italia (Arciragazzi).

Il Liceo pedagogico "Spiru Haret" è una grande scuola di Buzau (Romania), con 1700 alunni tra i 6 ei 19 anni e 80 insegnanti.

Contiene una scuola dell'infanzia, primaria e secondaria e un liceo con il profilo professionale (pedagogista e insegnante), filologia e scienze sociali.

C'è una grande varietà di età, preoccupazioni, azioni. Per questo i ragazzi vengono coinvolti in molti progetti, a condividere la loro esperienza nella scuola e anche dalla loro vita personale. Ecco perché si è molto aperti allo studio di lingue straniere: inglese, francese, spagnolo e italiano.

Gli insegnanti hanno fatto un'associazione che sostiene tutte le attività e i progetti della scuola, e stanno sviluppando molti progetti educativi nella loro organizzazione in seguito alle preoccupazioni reali e problemi della società moderna: i diritti umani - Bambini / diritti dell'alunno, interculturalità, l'ecologia, la scienza, i media, ecc.

Ogni anno ci sono più di 20 progetti locali.

Circa l'esperienza internazionale di progetti, sono stati realizzati due Comenius: "ponti" (2010-2012), "Il mio fiume, la mia vita" (2012-2014); Due progetti "Gioventù in azione": "l'identità europea in movimento" (2012, Francia) e "Les 5 sens" (2013, Francia), un Learning Erasmus + "by doing "(2015, Georgia) e molti progetti internazionali di mobilità personale.

A breve saranno caricate informazioni più dettagliate

Former New England and Houston defensive tackle Vince Wilfork announced his retirement from the NFL in a barbecue commercial on Monday, a fitting farewell for a big guy who loved to eat.Vince Wilfork Jersey

Wilfork tweeted a video showing him un-taping his ankles, hanging up his cleats and grabbing grilling tongs. The video then shows the 35-year-old defender dancing,J.J. Watt Jersey cooking ribs and smoking a cigar while wearing his trademark overalls.

“No more cleats,” he says.DeAndre Hopkins Jersey “I’m moving on to smoke meats, fellas. Peace out. I’m outta here. Later.”

The video ends by noting that “Vince’s Farewell Tailgate” will take place Sept.Brian Cushing Jersey 7 in New England. The defending Super Bowl champions open the season that Thursday night against Kansas City.

Wilfork played 13 NFL seasons, including the last two in Houston. He said earlier this summer he was contemplating retirement after the Texans declined to offer him a new contract.

Wilfork was drafted by New England in 2004 and anchored the Pats’ defense line for 11 seasons. He was named to five Pro Bowls and helped the Patriots win two Super Bowls.